Se hai acquistato le tue nuove gomme, anche online, è il tecnico che deve occuparsi di ritirare le vecchie gomme e indirizzarle ad un corretto smaltimento. Quest’operazione è gratuita. La normativa, riportata nel Decreto Ministeriale Nr. 82 dell’11 Aprile 2011, stabilisce infatti che nel prezzo dell’acquisto delle nuove gomme sia incluso un contributo per il corretto smaltimento degli pneumatici fuori uso. Si tratta di circa 3 euro, variabili in base al peso della singola gomma, ma è sufficiente perché non venga chiesto ulteriore denaro al momento di sostituire gli pneumatici.

Una volta ritirate le gomme usate, spetta al gommista, all’autofficina o al centro di montaggio contattare un’azienda specializzata per indirizzare gli pneumatici al corretto smaltimento. Gli pneumatici, infatti, non possono essere portati nelle isole ecologiche né di certo abbandonati: si commetterebbe un reato, perché sono considerati rifiuti speciali, con gravi danni per l’ambiente. Le gomme infatti non sono biodegradabili e prendono fuoco molto facilmente. Per il benessere ambientale, quindi, è necessario che gli pneumatici usati o rotti vengano affidati a ditte specializzate. Amici Danilo garantisce il ritiro e il trasporto degli pneumatici fuori uso in accordo con la normativa vigente. Il servizio è rivolto a officine, gommisti ed aziende che si occupano della manutenzione e della vendita delle gomme.